Publicité
Le site Internet d’Africultures

Il sito di Africultures amplia la diffusione della sua rivista cartacea per informare e proporre una riflessione sulle espressioni culturali contemporanee d'origine africana o dedicate all'Africa.

Il sito propone molteplici servizi interattivi, tutti gratuiti e molto visitati, a cui si accede a partire dai link della pagina iniziale (piccoli annunci, concorsi, forum, le vostre iniziative, gli articoli dei lettori, ecc.) oltre che numerose estensioni e ramificazioni per rispondere ai vari bisogni d'informazione.

Una lettera d'informazione settimanale gratuita informa sull'agenda degli avvenimenti culturali della settimana e sugli ultimi "murmures" ("bisbigli"). I programmi televisivi sono consultabili giorno dopo giorno nella rubrica "l'Africa in TV".

Tutte le informazioni che possediamo sono sul sito. Abbiamo cercato di rendere possibile la loro consultazione nel modo piu' pratico, al servizio di tutti.

Non esitate a indicarci se trovate qualcosa da aggiungere o da correggere (fornendo, se possibile, l'url della pagina corrispondente).

Per quanto riguarda i contenuti (informazioni, articoli), il sito é costruito come una grandissima base di dati : schede e articoli sono articolati tra loro in modo da poter procedere nell'informazione.

Per ogni scheda, sono proposti dei link in una colonna a sinistra con :

- l'artista, il regista, il gruppo ecc. ;

- gli articoli che li riguardano ;

- gli avvenimenti significativi in cui appaiono.

Alla fine degli articoli, il link "saperne di piu'" permette di accedere :

- alla scheda dell'autore dell'articolo ;

- alla descrizione delle opere interessate ;

- ai creatori ;

- alla scheda dell'avvenimento in questione.

La base della consultazione é suddivisa per discipline artistiche, mentre il motore di ricerca é transdisciplinare.

Una parte non trascurabile degli articoli é tradotta in inglese e pubblicata unicamente su internet. Si tratta di un nostro tentativo di rendere possibile un'apertura al mondo anglofono per superare le barriere linguistiche. Desidereremmo poter collaborare con una rivista anglofona che completi la nostra ricerca.

Capite bene che si tratta di un immenso lavoro, iniziato nel 1998, prodotto di una grande sinergia e di molta applicazione.

Africultures é un'associazione privata che sopravvive grazie al sostegno annuale del FASILD e del CNL (che non coprono tuttavia che una piccola parte del budget), e grazie alle vendite della rivista, ma soprattutto grazie alla costruzione di siti internet, il nostro savoir-faire (vi proponiamo una stima gratuita su presentazione di una lista di necessità).

Una parte degli articoli pubblicati sul sito sono acquistabili per abbonamento o in dossier o all'unità.

Si tratta solo degli articoli dei dossier della rivista stampata; il quaderno critico e tutti gli altri articoli sono in libero accesso.

Non possiamo che incoraggiare gli abbonamenti on line, che permettono di accedere a un'autentica enciclopedia e alla nostra riflessione sull'apporto delle culture africane nel mondo contemporaneo, il nostro lavoro sin dal 1997.

Grazie del vostro sostegno.

L'equipe di Africultures